All’interno del comune di Itri sono presenti molte “attrazioni” che possono soddisfare gli interessi più diversi: storia, fede, arte, ce n’è davvero per tutti i gusti!!!

Il Monumento “simbolo” del paese, è sicuramente il Castello Medievale che con la sua imponenza si prende tutte le “attenzioni” dei turisti che passano sulla strada principale. Ma non mancano altre attrazioni, come ad esempio il Museo del Brigantaggio, oppure poco fuori dal borgo, il sentiero sulla Via Appia, dove sono presenti alcuni resti archeologici, che porta all’antico Fortino di Sant’Andrea, teatro di lotte guidate da Frà Diavolo contro i francesi nel 1798.

Inoltre non mancano le architetture religiose. Sono infatti molte le chiese presenti nel territorio, come ad esempio la Chiesa di Santa Maria Maggiore o la Chiesa di San Michele Arcangelo che si trova all’interno del borgo. Un altro luogo di culto molto caro al popolo di Itri è ovviamente il Santuario della Madonna della Civita, situato sulla cima del Monte Fusco. Da segnalare anche la Chiesa della Madonna di Loreto, e la Chiesa della Madonna delle Grazie.

Non mancano chiaramente anche le aree naturali. Fuori dal borgo, ma facente parte del comune di Itri, si trova la particolare Spiaggia delle Bambole, con i suoi caratteristici sassi.

Sono presenti anche altre chicche, come la Fontana di Gioacchino Murat, il classico Monumento ai Caduti oltre a quello dedicato a Frà Diavolo, di cui è rimasta anche la sua vecchia casa. Inoltre è possibile visitare i resti della Chiesa di Santa Maria, e l’Arco della Pace.

Insomma, le cose da vedere sicuramente non mancano!

Buon divertimento nello scoprire questo borgo seguendo le nostre indicazioni! Scriveteci e fateci sapere qual è la cosa che più vi è piaciuta 😉