I LOCALI DI MARTA DOVE CI SIAMO FERMATI A MANGIARE E/O DORMIRE SONO:

Dove abbiamo mangiato:

 

 

RISTORANTE “ITALIA DA ERNESTO”

COME ARRIVARE:

Partendo dall’uscita della Strada Provinciale Verentana, proseguite sempre dritto su Via Laertina fino alla strada dove cominceranno i sampietrini dove noterete il Monumento ai Caduti. Girate a destra verso il lago e vi ritroverete il ristorante proprio sulla destra.

QUALITA’ DEL CIBO: 8,5 / 10

QUANTITA’ DEL CIBO: 8 / 10

SERVIZIO: 7 / 10

RAPPORTO QUALITA’/PREZZO/QUANTITA’ 8,5 / 10

VARIETA’ DEL MENU: 8 / 10

LOCATION: 7,5 / 10

COMPLESSIVO: 8 / 10

LA NOSTRA ESPERIENZA

Trovandoci sulle rive del lago, non abbiamo potuto fare diversamente che ordinare un menu fisso a base di pesce! L’antipasto è composto da vari piatti freddi insieme al classico piatto di cozze, e alcuni fritti misti. Il tutto è davvero squisito e perfetto nella combinazione di sapori.

Per i primi, anche se si sceglie il menu fisso, è possibile scegliere uno qualsiasi tra i piatti presenti nel menu cartaceo (questa è una cosa che non fanno in molti in quanto nel menu fisso la scelta è sempre molto limitata) quindi un punto in più solo per questo! Noi abbiamo scelto gli spaghetti ai frutti di mare e gli gnocchetti alla crema di scampi. Entrambi i piatti erano estremamente buoni (bello tra l’altro l’impiattamento degli gnocchi con lo scampo per intero).

Un altro punto viene guadagnato dal fatto che il secondo prevede 2 mezze porzioni differenti (grigliata di mare e frittura mista di pesce mare/lago). Buonissima anche la frittura/grigliata e non ci sentiamo nemmeno di chiamarla proprio una “mezza porzione” in quanto il piatto è abbondante.

Purtroppo dobbiamo togliere un punto per il contorno, che assolutamente non sta al passo con tutto il resto. Patatine secche e poco gradevoli sotto al palato… Ma non ci sentiamo comunque di abbassare troppo il nostro voto per una portata non proprio eccezionale (può capitare).

Le porzioni sono medio/grandi e si riesce con difficoltà a terminare tutto il menu. Il servizio è stato anche quello nella media, i piatti sono stati portati nei giusti tempi. Un piccolo appunto se proprio vogliamo, abbiamo mangiato tutta la cena con la tovaglia di carta che si sfilava dal tavolo (erano assenti un paio di ferma/tovaglie), però il personale è stato gentile ed educato. Il rapporto qualità/quantità/prezzo è eccellente (25€ tutto il menu fisso di pesce completo senza dolce e bevande).

Il menu è abbastanza vario; c’è inoltre la possibilità di scegliere vari tipi di menu tra cui quello completo a 30€ compreso di dolce o quello che abbiamo scelto noi a 25€, o il classico fisso primo/secondo/contorno a 20€, oppure anche il menu fisso di carne a 20€. I tipi di piatti da scegliere nel caso si decidesse di prendere il menu “alla carta” sono notevoli, vi lasciamo il menu per capire.

Possiamo valutare la location solo dall’esterno, in quanto abbiamo preferito mangiare fuori, scegliendo la vista del lago, visto che si può mangiare direttamente sul viale che costeggia le acque. L’interno non abbiamo avuto modo di vederlo e quindi valutarlo, ma in estate mangiare sul viale è particolarmente rilassante, accompagnati dal rumore dell’acqua che accarezza la scogliera. All’esterno si mangia direttamente sul prato, coperti da alcuni gazebo con piccole lucine che fanno un’atmosfera davvero interessante per una cena all’aperto. Un piccolo consiglio: se cenate fuori all’aperto, copritevi anche se è estate, in quanto vicino al lago rimane comunque una leggera brezza.

COMPLESSIVO:

Location suggestiva potendo mangiare sul viale che costeggia il lago, qualità/prezzo eccellente. Straconsigliato!

 

 

RISTORANTE “SANT’EGIDIO”

COME ARRIVARE:

Partendo dall’uscita della Strada Provinciale Verentana, proseguite sempre dritto su Via Laertina fino alla strada dove cominceranno i sampietrini dove noterete il Monumento ai Caduti. Qui girate a sinistra prima della piazza e seguite la strada fino a vedere una piccola rotonda sulla destra, prendetela e girate immediatamente a sinistra nel vicoletto stretto. Proseguite sempre dritto e dopo qualche centinaia di metri troverete l’insegna del ristorante sulla destra.

QUALITA’ DEL CIBO: 7 / 10

QUANTITA’ DEL CIBO: 7,5 / 10

SERVIZIO: 8,5 / 10

RAPPORTO QUALITA’/PREZZO/QUANTITA’ 6,5 / 10

VARIETA’ DEL MENU: 8 / 10

LOCATION: 7,5 / 10

COMPLESSIVO: 7,5 / 10

LA NOSTRA ESPERIENZA:

Prima di cominciare è giusto dire che il locale dispone di un applicazione che permette di consultare il menu direttamente dal vostro telefono tramite l’utilizzo di BARCODE (da menzionare che non si possono effettuare variazioni di nessun genere).

Abbiamo scelto il menu degustazione “un tuffo nel gusto: il mare a tavola” (obbligatorio minimo 2 persone e cambia giornalmente). Per l’antipasto vengono serviti i classici piatti composti da; insalata di mare, cocktail di gamberi, affettato di Marlin, sautè di cozze, zuppetta di moscardini. Non male come qualità. Bella l’idea di servire il pane all’interno del sacchetto di carta. Ottima scelta!

Due assaggi di primi piatti selezionati dalla chef Adele giornalmente; Tagliolini allo scorfano con lime e Rum della Martinica e Gnocchetti cremosi al gambero. Abbiamo trovato i primi davvero strepitosi, gli gnocchetti davvero squisiti con l’abbinamento dell’arancio particolare e azzeccato! Il tagliolino è stato uno dei piatti più buoni che abbiamo mai mangiato, complimenti alla chef Adele! 😀

Il secondo proponeva due assaggi di frittura mista e grigliata mista con contorno di insalata e patatine fritte. Purtroppo qui è la nota dolente, infatti dopo una partenza col botto, il secondo non è stato all’altezza dei primi e dell’antipasto. Conquistati dalle prime portate, ci aspettavamo una frittura speciale, mentre invece ha tradito le aspettative, inoltre la cosa peggiore sono state le alici fritte (gommose). Il contorno era meglio del secondo… ottima la birra ambrata, la Flea!

Molto buono il servizio, i camerieri eleganti e professionali, da segnalare però che ci hanno fatto accomodare su un tavolo vicino alla porta d’ingresso (in pieno inverno) e non era il massimo visto la corrente d’aria.. (nonostante quando siamo arrivati la sala fosse semivuota). Il rapporto qualità/quantità/prezzo purtroppo è nella sufficienza, in quanto senza il secondo sarebbe quasi perfetto, ma proprio perchè era presente siamo costretti a rivalutare questo voto, il menu fisso viene 28€ (escluso dolci e bevande), un pizzico troppo alto vista la qualità del secondo.. peccato davvero!

Il menu propone ogni giorno qualcosa di nuovo (cosi dice sull’applicazione del ristorante), e i piatti sono particolari e non scontati come spesso accade. La location è carina, con possibilità di mangiare fuori al coperto con i classici funghi riscaldanti. Carina la scelta della fantasia della parete.

COMPLESSIVO:

Dopo una partenza col botto, si va a calare sul finale con il secondo….peccato davvero!!! In ogni caso buona l’idea di poter scaricare la loro app per poter valutare il loro menu giornaliero direttamente dal divano di casa vostra e scegliere se vi aggrada o meno.